Durante la fase di riscaldamento si ha una rapida riduzione dell’umidità esterna del seme ( normalmente l’esterno del mais ricco di amido contiene una percentuale di acqua maggiore rispetto alla parte centrale  “embrione o germe” ricco di proteine ), questo passaggio causa un inversione di  percentuale di acqua disciolta e di temperatura tra l’esterno e l’interno del seme dando origine a tensioni meccaniche e biochimiche che creano inevitabili micro-rotture, fessurazioni e lo scollamento dell’amido dal germe.

Per garantire una ottima qualità di essiccazione e di risultati degli essiccatoi Bonfanti  è stato realizzato il sistema Antishok

Con questo sistema di funzionamento (miscelazione dell’aria calda di fine essiccazione con aria fresca di raffreddamento) il cereale raggiunge la temperatura ambiente gradualmente, senza significativi sbalzi di temperatura.

error: Content is protected !!